All in!

Visto che qui ci si gioca la salute per motivi veramente seri, tipo la fame nel mondo, la libertà di espressione e la lotta per i diritti umani,

Ho deciso di immolarmi anche io per i diritti in cui credo, per qualcosa di più grande.

 Inizio lo sciopero della sete finché qualcuno non mi piega le camicie.

Che io ogni volta le stropiccio e quando le metto hanno tutte le pieghe.

A Pannè, dai, eri più simpatico ‘na volta..

~ di zeropuntodue su 6 marzo, 2008.

3 Risposte to “All in!”

  1. pensa che io sto facendo lo sciopero dall’attività sessuale per protestare contro i long island fatti male! vai pannella, sono con te!

  2. Direi che a quello preferisco ancora lo sciopero della sete..

  3. io invece faccio uno sciopero altrettanto pericoloso per la salute, ma al contrario.

    Mangio, bevo, fumo, vado a donne senza precauzioni, corro in macchina e gioco d’azzardo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: